La lunga attesa di Lionel Messi per un trofeo importante con l'Argentina è finita dopo la vittoria per 1-0 contro il Brasile nella finale di Copa America

La lunga attesa di Lionel Messi per un trofeo importante con l'Argentina è finita dopo la vittoria per 1-0 contro il Brasile nella finale di Copa America

Il 34enne, attualmente free agent dopo la scadenza del contratto con il Barcellona, ​​è caduto a terra a tempo pieno in segno di grande sollievo, mentre il suo ex compagno di squadra Neymar era in lacrime dopo non essere stato in grado di ispirare il Brasile alla vittoria dopo la vittoria del primo tempo di Angel Di Maria. È stato un enorme ostacolo superato per il sei volte vincitore del Pallone d'Oro, che è stato battuto finalista in quattro diverse occasioni con l'Argentina - tre volte in Copa America e una volta in Coppa del Mondo. La partita è stata decisa da un gol a metà del primo tempo di Di Maria, che ha lanciato un pallonetto sul portiere del Manchester City Ederson su un perfetto passaggio di Rodrigo De Paul. Il Brasile è stato scarso per tutta la gara e ha faticato a mettere alla prova Emiliano Martinez dall'altra parte. L'attaccante dell'Everton Richarlison ha avuto la migliore occasione per il Brasile quando ha costretto il portiere dell'Aston Villa a una parata. Messi, che è stato nominato giocatore del torneo - premio condiviso con Neymar - dopo che i suoi quattro gol hanno aiutato l'Argentina a sollevare il trofeo, avrebbe dovuto trovare lui stesso la rete al Maracana, ma con il gol alla sua mercé è scivolato quando ha attraversato uno- uno contro Ederson. Non importava e, 16 anni dopo il suo debutto in Argentina, Messi ha finalmente messo le mani su un titolo internazionale.